Più di 90 spiagge decorano l’isola, una varietà di spiagge con sabbia dorata e baie piene di ciottoli circondate da rocce bianche, rosse e nere. Ogni spiaggia vi invita ad esplorare un mondo di colori e profondità diversa.

 

–Klima
Nella parte settentrionale di Milos si trova Klima, il villaggio tradizionale più fotografato, colle sue casette multicolori chiamati “sirmata”.
Queste casette sono uno dei elementi più particolari e charatteristici di Milos. Sono costruiti l’uno accanto all’altro dentro le formazioni rocciose e assomigliano ai “garage mariτtimi”, dove erano tenute le barche dei pescatori.

 


–Arkoudes
Arkoudes si trovano sul lato est del’ingresso del golfo di Milos per accogliere i visitatori. E un complesso di rocce vulcaniche scolpito dal vento e dal mare a forma di orse.

 

–Kalogries
Nella parte nord-occidentale di Milos si trova la baia di Kalogries, nota anche come “la piscina di Milos”, con la sua acqua turchese e tranquilla. Un posto perfetto per rilassarsi

 

–Spilia (Sikia)
Spilia si trova nella parte occidentale dell’isola. La regione è stata classificata come area protetta (Natura 2000). E una grotta di belezza naturale singolare, di cui il soffitto è crollato, permettendo alla luce del sole di illuminare la spiaggetta nascosta al suo interno. Spilia, colle acque turchesi calde, è una scultura naturale raggiungibile solo via mare.

 

–Kleftiko
Kleftiko, il famoso covo dei pirati, di cui ha preso il nome, si trova nella parte nordovest di Milos. Si tratta di un complesso di rocce bianche piene di grotte, archi e passaggi marittimi. Una destinazione magnifica per fare snorkeling ed esplorare l’acqua cristallina.

 

–La spiaggia di Gerakas
La spiaggia di Gerakas si trova nella parte occidentale di Milos, tra le due spiagge di Tsigrado e Santa Kiriaki. Una spiaggia dove sembra di scivolare la sabbia tutta bianca. Le rocce che abbracciano la spiaggia raggiungono i 300 metri ed il paesaggio è impressionante!

 

–Tsigrado
Tsigrado è una delle più belle spiagge di Milos occidentale. Una spiaggia esotica con sabbia bianca, acqua limpida e piccole grotte. L’accesso alla spiaggia è per i più avventurosi perché la gola stretta che porta al una scala verticale di 10 metri è l’unico modo per accedere la spiaggia via terra.

 

–Thiorichia
Nella parte meridionale di Milos orientale si trovano Thiorichia, la più vecchia impresa di rimozione di zolfo in tutta la Grecia. La miniera abbandonata coi edifici anfiteatrichi ed i carrelli ancora sulle rotaie creano un paesaggio bellissimo in un ambiente atipico per nuotare.  Il zolfo e la ruggine hanno colorato tutta la regione delle minieri perfino la spiaggia di marrone, rosso e giallo.

 

–Poliegos
Nella parte sudovest di Poliegos si trova una delle più belle spiagge dei Cicladi. Una baia stretta con rocce bianche ripidi, una spiaggetta di sabbia bianca, portano all’acqua più traslucida che avete mai visto.

 

–Akrotirio Vani
Akrotirio Vani è il posto più settentrionale della parte occidentale di Milos. La regione era il fondo di un cratere dove sono stati formati gradualmente rocce ricche di manganese. Rocce vulcaniche ripide che sembrano tagliate con coltello e raggiungono 80 metri di altezza e profondità decorano il paesaggio insieme colle rovine delle miniere di manganese che operavano nella regione fino al 1920.